Album di Matrimonio
Fine Art

Cos’è un album di matrimonio fine art?

L’album di matrimonio stampato con la tecnica fine art è la massima espressione in termini qualitativi dell’album di matrimonio.
La realizzazione delle stampe è una fase molto importante del mio servizio, perché completa e da forma definitiva a tutto il lavoro svolto in fase di scatto e di postproduzione. Per valorizzare a pieno le mie foto mi affido prevalentemente alla stampa fine art.
Le caratteristiche principali che deve avere un album di matrimonio sono la durata nel tempo, la stampa di qualità e una realizzazione sobria ed elegante.
Vediamo come ottenere tutto questo.

La durata nel tempo

La tecnica fine art Giclée certificata Digigraphie garantisce la maggiore stabilità dei colori che è possibile ottenere oggi per una stampa fotografica.

La stampa fine art Giclée è un tipo di stampa a pigmenti su carta 100% cotone che ne assicura l’inalterabilità nel tempo.
È diffusa tra i maggiori artisti internazionali per le sue caratteristiche di riproduzione fedele dei colori, ripetibilità dei risultati e durata museale.

Il marchio Digigraphie by Epson garantisce gli standard più elevati nella produzione digitale di stampe fine art certificate.
Infatti, a seconda dei supporti utilizzati, le stampe create con Digigraphie durano da 60 a oltre 100 anni, molto di più delle tradizionali stampe.

Album di Matrimonio Fine Art | Fotolibro Fine Art

La stampa

Come si possono incontrare una stampa di qualità assoluta con le esigenze di fruibilità di un album di matrimonio?
Prima di tutto, va scelta una carta fine art adatta: per una realizzazione come l’album fotografico, in cui le stampe entrano in contatto diretto l’una sull’altra., è consigliabile usare carte resistenti. Mentre per altre carte più delicate è preferibile evitare l’attrito delle superfici stampate.
Poi va considerata la finitura, ci sono infatti carte opache, più eleganti e prive di riflessi indesiderati, o semilucide, con un contrasto di toni decisamente superiore. La carta che uso maggiormente ha una superficie irregolare tipica delle carte artistiche per acquarello, che dona un fascino particolare alle riproduzioni artistiche.

Vediamo le caratteristiche delle altre carte fine art.

Hahnemühle Photo Rag 308 gsm

È una carta opaca, leggermente ruvida, realizzata interamente in fibra di cotone, ha una tonalità di bianco leggermente calda ed è ideale per le stampe giclée.

Hahnemühle Fine Art Pearl 285 gsm

Ha un tono di bianco molto neutro ed è in grado esaltare la profondità dei neri e tutta la brillantezza dei colori, con dei risultati eccezionali. È una carta priva di lignina, costituita solo di alfacellulosa. È stata la prima carta fine art ad avere una finitura semilucida, molto simile alle carte fotografiche tradizionali baritate spalmate di gelatina d’argento.

Hahnemühle Fine Art Baryta 325 gsm

Ha una finitura semilucida, molto simile alle carte fotografiche tradizionali baritate usate in camera oscura analogica. Priva di lignina, è realizzata interamente in alfacellulosa. Si differenzia dalla Fine Art Pearl per la sua maggiore lucentezza e per il tono del bianco decisamente freddo.

La realizzazione

La realizzazione dell’album di matrimonio e del packaging è il punto di incontro in cui convergono l’esperienza e le idee di artigiani appassionati e professionisti della bellezza.
La forma, le dimensioni, il materiale della copertina, la tecnica di rilegatura, sono tutti fattori che incidono in maniera decisiva nella creazione di un album di matrimonio che si contraddistingua per la sobrietà e l’eleganza.
Ogni scelta è orientata a togliere il superfluo, ad alleggerire, a far emergere l’essenziale: per questo abbiamo dato all’album di matrimonio una forma compatta, in cui però sono riconoscibili le caratteristiche uniche di tutti i processi creativi che l’hanno reso possibile.